IL PRESEPE DELLE MERAVIGLIE

di Fernando De Cillis

 

Queste pagine sono dedicate all'arte di Fernando. Un arte che si esprime dalla pittura al suo amore per il presepe. Infatti ogni anno Fernando allestisce la sua opera usufruendo dello spazio che gentilmente vari enti ed associazioni hanno concesso. Descrivere qui la bellezza di questo presepe praticamente impossibile, vi lascio dunque alle immagini divise per anno con la raccomandazione di visitare il presepe di persona.
Ogni allestimento realizzato al fine di raccogliere fondi che al 100% sono devoluti ad opere assistenziali.

 

 

 

 

Tutto il presepe stato realizzato utilizzando materiali di riciclo, dal polistirolo alle cassette di frutta, al fil di ferro, alle confezioni per alimenti, alle lattine e quant'altro la fantasia di Fernando riuscita a trasformare in reali e perfetti particolari utilizzando come colla elementi naturali mischiati in casa.

 

 

Cliccare sull'anno per aprire le immagini

 

2004 
Parrocchia San Vittore 
Corbetta

2005  
biblioteca comunale di 
Santo Stefano Ticino.

Primo posto assoluto al 

16 Concorso Presepi Diocesi di Milano

2006 
Stazione Ferroviaria FS di 
Corbetta - Santo Stefano Ticino
2007 
Casa di Riposo RSA Don Felice Cozzi Corbetta

 

Un sentito grazie al Sig. Fernando De Cillis che ha realizzato il Presepe che potete ammirare nelle fotografie. Purtroppo, come gi detto, le immagini non rendono giustizia all'arte che Fernando ha dimostrato di avere. Un'arte vissuta con amore durante un anno intero di lavoro. 

Un lavoro eseguito nei ritagli di tempo e talvolta fino a notte inoltrata. Per questo motivo quando ho visto per la prima volta il presepe sono rimasto colpito ed entusiasta. Soprattutto quando ho saputo che le offerte libere raccolte tramite i visitatori saranno devolute interamente ad opere missionarie

Ancora grazie Fernando per il tuo Amore per l'arte e per la Comunicazione.

 

 

 

Fernando De Cillis

Via della Repubblica, Corbetta

Cell: 3491371187 - E_mail: f.decillis@Trenitalia.it

 

Foto realizzate su gentile concessione di Fernando da Arnaldo Citterio di Magenta

e Vincenzo De Stefano di Milano (2007)

 

Ciao al prossimo anno!